Esperienze di ricerca infermieristica: gli studenti nell’assistenza oggi

introduction-to-nursing-research-2-638L’incontro organizzato dal Nucleo Associativo Infermiere/i di Firenze si svolgerà il 4 novembre 2017 – 8,30 -13,30 all’Auditorium di Ops
Centro Commerciale Ponte a Greve Viuzzo delle Case Nuove 9, Firenze

L’evento è rivolto in particolar modo agli infermieri studenti e neolaureati con lo scopo di stimolare una riflessione critica sull’approccio al mondo del lavoro e sul valore della ricerca infermieristica come prassi quotidiana di crescita professionale. L’incontro è aperto a tutti i professionisti che, nei corsi universitari e nelle strutture sanitarie, partecipano alla formazione delle nuove generazioni di professionisti. La giornata è occasione per presentare le sei migliori tesi tra quelle che hanno partecipato al concorso indetto dal Nucleo Associativo Infermiere/i di Firenze

leggi programma

Laborcare: la rivista dedica un numero monografico al caregiver

michelangelo-artrosi-maniIl ventesimo numero di Laborcare Journal dedicato al caregiver, la rivista, come consuetudine, analizza da più punti di vista l’identità ed il ruolo di questa figura centrale nel prendersi cura.
Autori di diverse professionalità hanno riflettuto sul ruolo del caregiver che un tempo si dava per scontato fosse un membro della famiglia e che oggi, a causa delle problematiche sociali ed economiche, non è più così. L’assistenza alle persone sofferenti e a fine vita diventa un problema per molte famiglie lo dimostra la continua ricerca di badanti per lo più donne che hanno lasciato la casa, i genitori, mariti e figli per prendersi cura, lontane dalla propria terra, di persone con linguaggi e abitudini diverse.
Leggi il 20° numero di laborcare

Gli infermieri in convegno per parlare di patologie croniche

COMUNICATO STAMPA
ravennoconvegno17

La Consociazione Nazionale Associazioni Infermiere/i ha organizzato per la prima volta a Ravenna il Convegno nazionale. L’evento si terrà dal 19 al 21 ottobre 2017 presso il Palazzo dei Congressi con il patrocinio dalla Provincia di Ravenna e dalla Federazione Nazionale IPASVI.

“L’infermiere e la gestione dei problemi delle persone con patologie croniche“ è il titolo dell’appuntamento e chiarisce quelli che sono i suoi obiettivi.
La sfida per gli infermieri è rilevante per migliorare la pratica clinica, l’organizzazione dei servizi sanitari e socio-sanitari, la formazione e la ricerca.
L’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) ha stimato che le malattie croniche causano ogni anno circa il 70% di tutti i decessi a livello globale. Il maggiore numero di decessi è dovuto alle malattie cardiovascolari, seguite dai tumori, dalle malattie respiratorie e dal diabete (http://www.epicentro.iss.it).
Dati recenti indicano che in Italia le malattie croniche sono in aumento anche a causa del progressivo invecchiamento della popolazione.
Le persone con malattie croniche, hanno necessità assistenziali molto complesse alle quali gli infermieri, con le loro specifiche competenze, possono dare risposte attraverso una presa in carico globale della persona, il coinvolgimento delle famiglie e del caregiver, l’utilizzo di tecnologie innovative e la garanzia di continuità nelle cure.
Il Convegno si propone di fornire aggiornamenti sulla diffusione e sull’impatto delle malattie croniche, presentare i risultati di ricerche ed esperienze innovative nella prevenzione e nella gestione di queste patologie e favorire la riflessione sulla propria pratica professionale.
I contributi saranno portati da infermieri Italiani e stranieri che esercitano la professione nella Sanità pubblica e privata e in ambito universitario.
La Presidente CNAI dott.ssa Cecilia Sironi in merito al convegno ha dichiarato: ”abbiamo voluto questo evento per far conoscere quali esperienze sono già in atto per affrontare la crescente complessità dell’assistenza alle persone con patologie croniche. CNAI intende ancora una volta offrire il proprio contributo per “far parlare” della nostra professione. Gli infermieri hanno un ruolo insostituibile non solo nella cura, ma nella promozione della salute e nella prevenzione delle malattie. Siamo consapevoli di quanto potremmo fare di più se fossimo presenti ai tavoli ai quali si prendono le decisioni di politica”.
La Consociazione Nazionale delle Associazioni Infermiere/i (www.cnai.info), fondata nel 1946, è un organismo indipendente e non governativo con molti nessi internazionali, membro dell’International Council of Nurses (www.icn.ch) rappresenta gli Infermieri italiani nel mondo. Scopo fondamentale della Consociazione è quello di promuovere la elevazione culturale degli esercenti la professione infermieristica, per contribuire al miglioramento dei livelli di salute dell’uomo.
L’iniziativa è organizzata dal Nucleo CNAI di Ravenna e realizzata con il contributo di Gruppo Villa Maria Care e Research, di MedicAir, dell’Associazione di volontariato Auxilia-Onlus e della Sanitaria Gianfranco Spadoni di Ravenna.
Altre informazioni sono sul sito WEB dedicato al Convegno: http://www.cnai2017.it
Per contatti scrivere a: [email protected]
Allega programma, il logo CNAI e il banner del convegno
Comunicazione è inviata da Riccarda Suprani – Consigliera Nazionale CNAI – Segreteria Organizzativa Convegno 2017 tel 347 1014879

CONCORSO RISERVATO AGLI STUDENTI INFERMIERI LAUREATI NELL’ A.A. 2015-2016 NEI CORSI DI LAUREA TRIENNALE DELLA REGIONE TOSCANA

come-riciclare-le-matite-colorate-1-640x427Abbiamo indetto un concorso riservato ai laureati in Infermieristica (laurea triennale) dell’anno accademico 2015/2016 con lo scopo di valorizzare le tesi che normalmente non trovano spazio fuori dal contesto accademico, ma che tuttavia portano un valore aggiunto alla professione infermieristica.
Le sei tesi più meritevoli, in particolare gli elaborati che utilizzeranno la metodologia della ricerca, saranno premiate ed esposte dagli stessi autori in una giornata organizzata in data da definire (fine settembre, primi di ottobre).
Per partecipare leggi il bando in allegato e invia a [email protected] la scheda di iscrizione.

la presentazione delle tesi e’ prorogata al 30 luglio 2017

Qui il bando e la scheda di iscrizione

Alla fine di tutto questo studiare inizia il mio ESSERE

matisseLa giornata, accreditata, ECM è organizzata dal Nucleo Associativo infermiere/i di Firenze, si svolgerà il13 maggio 2017 8,30 -13,00 presso l’Aula Muntoni dell’ Ospedale San Giovanni di Dio via di Torregalli 3, Firenze.
L’evento è rivolto soprattutto alle giovani generazioni di professionisti che stanno intraprendendo l’attività lavorativa o sono a fine percorso universitario, con lo scopo di offrire un confronto su come affrontare l’esperienza lavorativa e su come mantenere vivi fin dall’inizio i valori fondamentali della professione infermieristica. L’incontro è aperto anche a tutti gli infermieri che quotidianamente seguono gli studenti durante i tirocini, momento fondamentale di passaggio tra la teoria e la prassi.

Quota di iscrizione:
euro 10
euro 5 per i soci CNAI
Gratuito per chi si associa a CNAI al momento dell’iscrizione.

La quota di iscrizione può essere pagata alla registrazione dei partecipanti o con bonifico bancario a IT18T0521638080000000005715 intestato a Nucleo Associativo Infermiere/i di Firenze, in ogni caso è gradita la preiscrizione compilando la scheda
Per ogni informazioni telefonare a Giancarlo 3406667118 oppure scrivere a [email protected]

COMPILA LA SCHEDA DI ISCRIZIONE

PROGRAMMA

LA FRAGILITA’ DEGLI OPERATORI COME FORZA DEL PRENDERSI CURA

erba_con_rugiada 13-04-2008 8.41.17siete invitati a partecipare al prossimo incontro dello Spazio Etico che si terrà lunedì 13 ottobre prossimo presso l’Agenzia per la Formazione di Empoli.L’incontro sarà dedicato a tutti gli Operatori Sanitari che, quotidianamente, devono fare i conti con le proprie fragilità.
La durata è di due ore: dalle ore 14.30 alle 16.30.
l’incontro raccoglie le testimonianze di quanti, scontrandosi, con la propria fragilità, hanno compreso come questa costituisca la forza specifica del prendersi cura degli altri. Riflessione sull’ “essere” mettendo da parte per una volta il “fare”.
Nel corso dell’incontro verrà presentato il libro curato dal Dott. Stefano Bugnoli: “La responsabilità dell’infermiere e le sue competenze: una guida per l’agire responsabile”.